lunedì 16 luglio 2007

Vacanze finite!!!

Son tornata da qualche giorno ed ho ancora davanti agli occhi gli splendidi paesaggi che ho visto in Provenza


Abbazia di Senanque - campi di lavanda

Sono stati 10 gg. intensi, a volte faticosi, ma bellissimi e alla sera eravamo stravolti dalla stanchezza dopo i km che macinavamo giornalmente sia in macchina che a piedi.La prima tappa è stata Arles, dove ci siamo fermati per 3 notti in un graziosissimo albergo “Le Cloitre” nel cuore della città. Una città molto carina con un centro ricco di monumenti che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità: l’Anfiteatro, il Teatro Antico, le Terme di Costantino e il portale della chiesta S. Trophime


portale S.Trophime - Anfiteatro

Ho avuto l’occasione di vedere nell’Arena di Arles la corsa camarguese, molto diversa dalla corrida che si fa in Spagna. Infatti questo è un gioco dove il torero chiamato rasateur cerca di afferrare e tagliare una coccarda fissata tra le corna del toro utilizzando gli speciali rasoi; qui i tori non vengono colpiti a morte, anzi sono i toreri che se non sono svelti a scappare e saltare la staccionata vengono colpiti dal toro.


corsa camarguese

Una delle località che non volevo farmi scappare era Roussilon e il Sentiero dell’Ocra. Il borgo medievale è un incanto, costruito interamente su un giacimento di ocra e i colori delle case spaziano dal rosso all’arancio con tutte le tonalità delle terre.Il sentiero dell’Ocra è una meraviglia della natura, sembra di essere nei canyon della Monument Valley in Arizona: è un susseguirsi di sfumature dall’arancio al giallo.


Sentiero dell'ocra - Roussillon

Altro paese visto è Gordes, un piccolo borgo arroccato su un colle, la vista del paese che si presenta dalla strada è splendida.Uno dei borghi più visitati della Provenza è Les Baux de Provence, con le suggestive rovine dalla cittadella e le incantevoli viuzze del paese sottostante.


Gordes - Les Baux de Provence

Un’altra tappa obbligatoria è stata la città di Avignone. Il colpo d’occhio che si presenta all’entrata della città è stupendo con il maestoso Palazzo dei Papi che sovrasta le mura della città. Il Palazzo dei Papi è assolutamente da vedere con le comode audioguide e comprende anche il suggestivo Pont St-Benezet conosciuto come pont d’Avignone.
Palazzo dei Papi - Pont St-Benezet

Per oggi mi fermo qui, domani continuo con le immagini della Camargue.

11 commenti:

Paola ha detto...

ciao Luciana! che bel resoconto!
Conosco molto bene questi posti! Ho passato a Le baux una delle settimane più belle della mia vita!
bellissime le tue foto.. ora le voglio vedere in un'album scrap!

Bentornata

Giuli ha detto...

Bentornata Luciana!! Che posti bellissimi che hai visitato e quante cose che hai visto!!! Bellissime le foto dei campi di lavanda! Ne hai portata a casa un po' per te? =) Grazie per aver condiviso la tua vacanza.

Sabrina ha detto...

Luciana le foto sono splendide e il tuo racconto fa venir voglia di andarci!
tanti auguriiiiii in ritardo!

marina ha detto...

...sono riuscita perfino a sentire il profumo della lavanda!!!
Luciana bellissimo racconto e le foto sono meravigliose.

Marevan ha detto...

Foto stupende. Ha visto gli stessi posti dove sono stata io,solo chein agosto la lavanda non c'era :o((

crazycanca ha detto...

Luciana, bel racconto e bellissime le foto! Fanno proprio venir voglia di andare a visitare quei posti!!

Giulia ha detto...

Bentornata ... e che belle foto!
Non immagino nemmeno che capolavori sfornerai una volta che ti metti a scrappare.

Un sorriso.
Giulia

annaelle ha detto...

Che meraviglia di foto! E che racconto: fai venir voglia di fare le valige e partire.

Patty ha detto...

Luciana bentornata......un racconto degno di un depliant pubblicitario di quelli che ti fanno dire...OK parto!!!!!!!! Le foto sono a dir poco fantastiche.

Luciana ha detto...

Grazie di cuore per tutti i commenti che avete fatto!! In effetti questa è una vacanza che aspettavo da tempo e me la sono gustata al massimo.... e raccontando qui le tappe che ho fatto mi sembra di farla durare di più.

Anonimo ha detto...

Come dice Marcy: peccato che in agosto la lavanda non ci sia, ma sono posti che vale comunque la pena visitare!!!
Peccato non aver fatto foto belle come le tue :) E ovviamente aspetto di vedere le pagine che farai!
Cristina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails